Ciao!

Ciao, sono Luana, ho 33 anni e ho una vita meravigliosa e felice. Mentre la gente della mia età è già sposata e con figli, o lo sta progettando nel prossimo futuro, io sto ancora progettando come riuscire a comprare una maglia o un paio di scarpe senza l’aiuto di mamma o del mio fidanzato. Col quale probabilmente non riuscirò mai ad andare a convivere.

Ciao, sono Luana, ho 33 anni e da quasi 3 quando lavoro (quando lo trovo…) che sia in nero (9 volte su 10) o in regola, mi danno al massimo solo i soldi della benzina. Quando me li danno davvero….

Ciao sono Luana, ho 33 anni e ho passato gli anni migliori della mia vita sui libri, sperando che studiare sarebbe servito a qualcosa. Ho fatto un sacco di rinunce, credendo che dei voti alti mi avrebbero garantito un futuro. A saperlo, avrei fatto la parrucchiera o l’estetista, per poi scoprire di soffrire di endometriosi e non riuscire più a lavorare in piedi.

Ciao, sono Luana, ho 33 anni, e quando andavo a scuola fin dalle elementari ho sempre aiutato chi mi ha chiesto una mano, ho sempre passato compiti e quant’altro, in cambio di nulla. Adesso ho scoperto di essere stata una cazzona, e di tutto l’aiuto che ho prestato non mi è tornato indietro neanche un “grazie”. Anzi, ora che ho bisogno io sembra che tutti si siano dimenticati di me o facciano orecchie da mercante. Bel karma…

Continua a leggere

Anch’io sono speciale…

Questa è una settimana speciale. Sì, cavolo, è speciale. Sabato sarà il mio compleanno. Arriverò all’età della crocifissione. L’età della svolta (nonostante di faccia continui a sembrare una 25-26enne, e se struccata pure qualcosa in meno – potrei mentire scrivendo un’età falsa sul cv? Dopo tutto, la foto che utilizzo su di esso è del 2009 e a vedermi dal vivo nessuno nota differenze). E infatti, da un po’ di tempo ho dato una svolta al mio modo di pensare (sarebbe un bene se decidessi anche ad agire prendendo un po’ di coraggio…). Ho deciso, ho CAPITO che io non devo niente a nessuno. Che DEVO pensare a me stessa, a quello che mi piace, a quello che voglio. Perchè nessuno dimostra del tatto per me.
Devo imparare a esprimere quello che penso (e lo sto facendo, con chi so che mi capisce e che mi vuole bene veramente, lo sto davvero facendo, non per mettere alla prova qualcuno per vedere quanto veramente tiene a me, ma è giunta l’ora di tirar fuori la mia personalità, le mie esigenze e i miei pensieri. E sembra andare bene, almeno nel campo in cui sto testando questa novità). Perchè ci sono anch’io nel mondo, cacchio! E ho diritto al mio posto, alla mia possibilità di esprimermi e di fare.

Ho deciso che devo pensare a ciò che mi piace e prendermelo, o tentare di procurarmelo. Senza invadere la sfera altrui, ma senza neppure violentare me stessa, cercando di reprimere certi desideri, o mettendo in secondo piano quello che voglio.

Continua a leggere

Questione suocera… consigli?

Donne (ma anche uomini, perché no) credo di avere bisogno di un vostro spassionato consiglio per quanto riguarda alcuni comportamenti da tenere o meno con la mia semi-suocera (non sono sposata con suo figlio, nonostante i tanti anni che siamo assieme, perciò è una semi-suocera).

Devo premettere, prima di continuare, che io sono una persona dall’atteggiamento piuttosto remissivo, sottomesso e … quando mi trovo in certe situazioni (nelle quali mi sento addirittura in imbarazzo) non riesco a imporre quello che sono (non in senso negativo, ma per far capire che ci sono anch’io con le mie esigenze). Per dirla breve, sono una stupida cogliona che non è in grado di far valere se stessa e quello che sente in mezzo agli altri, soprattutto quando mi sembra di essere vista ancora come una bambina. Questo è ciò che percepisco dall’esterno. Il fatto di non avere ancora un lavoro persiste a farmi sembrare agli occhi degli altri ancora come una studentessa che non ne sa nulla della vita e che non ha esperienza, e la cui capacità e intelligenza sono ancora da dimostrare in ambito pratico.
Detto ciò, vi espongo la questione.

Continua a leggere

Ossessioni: vestiti

Avete presente quando desiderate ardentemente una cosa? Quando siete veramente presi da qualcosa che volete da tempo tanto da sembrarne ossessionati?
Ecco, io mi sono appena trovata in uno di quei momenti, che per fortuna si alternano a più o meno lunghi periodi di “normalità” in cui vivo tranquilla, senza lasciare che un’idea fissa mi faccia pensare di essere maniaca.

Continua a leggere

Riflessione sull’amicizia

Nella mia vita fin qui ho vissuto diverse esperienze per quanto riguarda l’amicizia, e per la gran parte, purtroppo, deludenti.
Credo di essere ancora in cerca di una persona di cui potermi davvero fidare, con cui poter parlare sapendo che magari non condividerà i miei pensieri, ma mi appoggerà e mi sosterrà con sincerità, perché mi vorrà bene davvero. E la sua amicizia nei miei confronti sarà completa, gioirà quando io sarò felice e condividerà con me i momenti bui.
Ovvio che io sono assolutamente disposta a fare lo stesso. Vedo bene che tutti si affannano a cercare un amico sincero e leale, ma quasi nessuno si preoccupa di esserlo.

Ho avuto diverse delusioni, ho vissuto spesso nell’illusione che la mia ricerca avesse avuto finalmente un termine. Invece sono qui a guardare al passato e al presente, e a rendermi conto che in realtà la ricerca è ancora attiva. Mi chiedo se sarà sempre così.

Continua a leggere

Io e le serie tv

Buonasera a tutti!
Come state? Avete passato un buon week end? Qui ieri è venuto giù un diluvio… non è durato molto come tempo, ma di intensità è stato veramente pesante. Per fortuna non ci sono stati danni nella mia zona. Mi fanno sempre paura certi temporali.

Lo so… ultimamente sembro scomparsa, scrivo molto meno dell’inizio e sembra che questa foga e questa voglia di scrivere e buttare fuori quello che ho dentro si sia sopita, che la voglia di interagire con il mondo di blogger qui dentro si sia defilata.
Non è così.

Il fatto è…

Continua a leggere

Grazie, perchè mi state portando fortuna

Quando sono entrata in WordPress, cercavo un altro luogo diverso da quelli che frequento solitamente, che mi desse un po’ di positività, mi aprisse nuovi orizzonti, mi facesse conoscere persone nuove con cui parlare, chiacchierare del più e del meno o di cose serie.
Ebbene, da quando ho iniziato quest’avventura si stanno muovendo un po’ di cose.
Da quando ho cominciato a frequentare questo mondo di blogger, la ruota ha iniziato a sbloccarsi, a girare, un pochino alla volta.

Continua a leggere